Cartelle Cliniche

La cartella clinica relativa a un episodio di ricovero ospedaliero è l’insieme di documenti che registra informazioni sanitarie, anagrafiche e sociali con lo scopo di rilevare il percorso diagnostico-terapeutico di un paziente. La richiesta di copia della cartella clinica deve essere inoltrata all’ospedale nel quale è avvenuto il ricovero ordinario o in day-hospital, che è obbligato a conservarla nei propri archivi.

Tempo di lettura
< 1 minuto

Cos'è

La cartella clinica relativa a un episodio di ricovero ospedaliero è l’insieme di documenti che registra informazioni sanitarie, anagrafiche e sociali con lo scopo di rilevare il percorso diagnostico-terapeutico di un paziente.

Dove

Ufficio Cartelle Cliniche, c/o Direzione del presidio ospedaliero Nostra Signora della Mercede, via dottor Giuseppe Pilia, 1, 08045, Lanusei (OG).

A chi si rivolge

Hanno diritto a richiedere la cartella clinica e la documentazione sanitaria i seguenti soggetti:

  • il titolare della documentazione sanitaria;
  • gli eredi legittimi;
  • il tutore;
  • i genitori con potestà;
  • il curatore;
  • l’amministratore di sostegno;
  • l’autorità giudiziaria;
  • Enti preposti (es. SPRESAL).

Cosa offre

Cosa è possibile richiedere:

  • cartelle cliniche;
  • duplicati di esami radiologici su supporto informatico;
  • verbali accesso Pronto Soccorso.

Come accedere al servizio

La richiesta di rilascio della copia della cartella clinica, copia su supporto digitale di esami radiologici, verbali di accettazione Pronto soccorso, corredata di tutta la documentazione, può essere inoltrata via PEC all’indirizzo [email protected], tramite posta/raccomandata o consegnata a mano negli orari di apertura al pubblico come di seguito specificati:

Lunedì: dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 16:30
Martedì: dalle 10:30 alle 12:30
Mercoledì: dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 16:30
Giovedì: dalle 10:30 alle 12:30
Venerdì: dalle 10:30 alle 12:30

La richiesta deve essere inoltrata dal diretto interessato, da persona autorizzata dall’interessato stesso, o da un’avente diritto.

Per il ritiro, nel caso in cui si presenti una persona diversa dall’avente diritto, questi deve essere in possesso di delega firmata dal diretto interessato, al delegato verrà chiesta l’esibizione di un Documento di riconoscimento. In caso di decesso del paziente la richiesta può essere fatta solo dagli eredi legittimi. In caso di minori o pazienti incapaci di intendere la copia della documentazione sanitaria può essere rilasciata solo a chi esercita la patria potestà o dal tutore.

Cosa serve

Documentazione da presentare al momento della richiesta:

  • modulo richiesta sottoscritto dall’avente diritto;
  • copia documento d’identità;
  • copia bonifico o ricevuta/attestazione di pagamento.
  • eventuale delega;
  • eventuale copia della nomina rilasciata da parte del Tribunale.

Costi e vincoli

  • Costo per la richiesta di ogni singola copia: € 10,10;
  • Costo del verbale di Pronto Soccorso: € 5,00 (qualora all’accesso al Pronto Soccorso segua un ricovero,  il verbale verrà inserito nella Cartella Clinica, conseguentemente l’importo di €5,00 NON è dovuto);
  • Costo Supporto Informato (CD) € 6,70.

Possono essere pagati tramite:

  • Bonifico bancario: IBAN IT47Q0101585330000070783363;
  • Bollettino conto corrente postale n. 1058801182;
  • Pagamento diretto presso gli sportelli CUP aziendali (Lanusei, Tortolì, Jerzu).

Tempi e scadenze

La richiesta viene soddisfatta di norma in tempi brevi e comunque non oltre i 30 giorni.
NOTA: i tempi potrebbero allungarsi in particolari situazioni (es. attesa di Referti provenienti da altre Strutture sanitarie).

Strutture che erogano il servizio

Riferimenti

Ulteriori informazioni

Ultima modifica

14 Maggio, 2024