Ortopedia e traumatologia

La struttura complessa di Ortopedia e traumatologia di Lanusei si inserisce all’interno del Dipartimento delle attività cliniche medico-chirurgiche.

Tempo di lettura
< 1 minuto

Cos'è

L’attività clinico-assistenziale del reparto, che si svolge in regime di ricovero urgente e programmato, ordinario, day hospital, ambulatoriale e day service, abbraccia un ambito ortopedico-traumatologico completo di tipo generalista (patologie traumatiche e/o degenerative) avvalendosi per le funzioni riabilitative ad esso correlate del supporto del servizio di riabilitazione e recupero funzionale.

Dove

Struttura complessa di Ortopedia e traumatologia
Ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei
via Dottor Giuseppe Pilia, 1
08045 – Lanusei (Og)
Primo piano

A chi si rivolge

Pazienti che hanno necessità di intervento chirurgico ortopedico programmato, che hanno in precedenza effettuato una visita ambulatoriale o un ricovero durante i quali si è stabilita la priorità di intervento. Pazienti con patologia traumatologica che accedono in urgenza al pronto soccorso.

Cosa offre

L’attività chirurgica di elezione e traumatica che si svolge nel nostro reparto comprende interventi programmabili in regime di day hospital, ricovero ordinario e ricovero in urgenza nella fattispecie:

  • Patologie della mano: malattia di Dupuytren, sindrome di De Quervain, sindrome del tunnel carpale, sindrome del tunnel cubitale, gangli, ascessi della mano, infezioni delle mani post-traumatiche, infezione della guaina tendinea delle dita, malattia di Kienböck, osteoartrite della mano, deformità a collo di cigno, dito a scatto, rizoartrosi, postumi di fratture scomposte in vizio di consolidazione;
  • Chirurgia Artroscopica di  patologia traumatica e degenerativa di:
    Polso, diagnostica, shaving cartilagineo, ricostruzione e/o reinserzione di fibrocartilagine triangolare, trattamento di lesioni fratturative dell’articolazione del polso;
    Ginocchio: diagnostica , shaving condrale e perforazioni multiple, meniscectomia selettiva, ricostruzione legamentosa;
  • Patologia traumatica di polso e mano: lesioni fratturative di carpo, metacarpo, falangi ed epifisi radiale;
  • Lesioni legamentose (rottura collaterali e del legamento scafo-lunatoe FCT in open);
  • Sindromi da intrappolamento dei nervi periferici (ulnare mediano e radiale);
  • Lesioni fratturative dell’arto superiore: omero-gomito, radio-ulna, comprese le lesioni da avulsione inserzione/disinserzione del tendine distale del bicipite brachiale;
  • Lesioni fratturative dell’arto inferiore: femore, ginocchio, gamba e piede. In particolare per le fratture di  femore si cerca di rispettare, compatibilmente con  le patologie concomitanti (cardiopatie, malattie metaboliche, malattie neoplastiche, emopatie, ecc) del paziente, il rispetto del PDTA con -percorso dedicato–urgente da attuare secondo linee guida entro 48 ore.
  • Lesioni muscolari e legamentose: dell’arto inferiore, rottura del tendine quadricipite, rottura del tendine d’Achille, rottura dei legamenti del ginocchio, strappi e lesioni complete dei muscoli dell’arto inferiore e superiore (lesioni del B.B.);
  • Patologie Degenerative/Osteomieliti/Infezioni con particolare attenzione alla Pseudoartrosi attraverso innesto osseo autologo ed eterologo per tutte quelle patologie interessanti sia l’arto superiore che quello inferiore.

Come accedere al servizio

Per le urgenze/emergenze chirurgiche si accede tramite pronto soccorso.

Per gli Interventi programmati si accede tramite visita ambulatoriale prenotabile tramite Cup e successivo ricovero in regime ordinario o day hospital.

Cosa serve

Le visite si effettuano previo appuntamento, da concordare col Cup aziendale o Cup regionale. Per consentire un agevole svolgimento delle operazioni di accettazione, è opportuno che il paziente si presenti nei locali dell’ambulatorio nell’orario indicato al momento della prenotazione, provvisto dell’impegnativa regolarizzata presso l’ufficio Ticket e della documentazione sanitaria relativa alla valutazione specialistica, che dovrà essere esibita ad ogni successivo controllo.

Costi e vincoli

Il pagamento del ticket deve essere effettuato mediante una delle seguenti modalità:

  • Presso l’ufficio ticket presente in struttura;
  • L’ammontare del ticket per le prestazioni richieste deriva dalle disposizioni di legge;

Per eventuali esami di approfondimento è prevista l’emissione di un ticket aggiuntivo. Il ticket non è dovuto in caso siano riconosciute le esenzioni previste, comprese quelle per età e reddito, che devono essere riportate sull’impegnativa dal medico curante, secondo le disposizioni vigenti.

I codici di esenzione devono essere indicati in maniera esplicita negli appositi spazi presenti sulle impegnative dal medico prescrittore.

Tempi e scadenze

L‘urgenza chirurgica è garantita in tempo reale compatibilmente con le condizioni cliniche del paziente. L’attività chirurgica programmata viene estrapolata dalle liste di attesa e gestita in ordine cronologico e secondo priorità clinica U-B-D-P per l’attività ambulatoriale e A-B-C-D per i ricoveri, come da normativa.

Strutture che erogano il servizio

Riferimenti

Ulteriori informazioni

Ultima modifica

17 Aprile, 2024