Igiene degli alimenti di origine animale

La struttura è responsabile della tutela della salute del consumatore attraverso il controllo della produzione, trasformazione, conservazione, trasporto, commercializzazione e distribuzione di tutti gli alimenti d’origine animale, (carne, uova, pesce,) e loro derivati con esclusione dei prodotti lattiero caseari.

Tempo di lettura
< 1 minuto

Cos'è

Nell’ambito dell’approccio alla salute umana secondo il concetto one health e in accordo con la legislazione comunitaria, nazionale e regionale di riferimento, il servizio si occupa di svolgere, l’attivita’ di controllo ufficiale sulle parti di propria competenza per tutti gli alimenti di origine animale (carne, pesce, uova, miele ) tal quali o successivamente alla loro trasformazione.
I programmi di controllo messi in opera discendono dalla sovraordinata programmazione nazionale e regionale e vengono successivamente adattati alla realta’ locale. l’attività comprende lo svolgimento di ispezioni, monitoraggio, sorveglianza, audit e campionamento su tutte le attivita’ produttive  che si occupano della produzione, trasformazione, stoccaggio, trasporto e vendita di tutti i prodotti di origine animale.
A titolo riassuntivo e non esaustivo, sono soggetti al costante controllo da parte del servizio:
– mattatoi di ungulati, pollame, conigli e selvaggina allevata
– sezionamenti e depositi frigo carni
– salumifici
– stabilimenti che trattano prodotti della pesca
– centri imballaggio uova
– laboratori confezionamento miele
– tutte le attività che commercializzano alimenti di origine animale al dettaglio (macellerie, pescherie etc.).

Il servizio, pur essendo un alimento di origine animale, non si occupa del controllo sulla produzione di latte e prodotti lattiero caseari in quanto demandati al altri servizi veterinari afferenti al dipartimento di prevenzione.
Il servizio di controllo ufficiale è integrato dal controllo sulle macellazioni a domicilio degli animali della specie suina su richiesta dei privati.

Negli stabilimenti sotto il proprio controllo il Servizio vigila su tutti gli aspetti che hanno un impatto, diretto ed indiretto, sulla salubrità dei prodotti alimentari allo scopo di garantire che gli stessi non siano fonte di pericolo per i consumatori finali.

I principali aspetti su cui si focalizza il controllo sono rappresentati da:

  • Regolare registrazione / riconoscimento dell’attività
  • Condizioni strutturali ed attrezzature
  • Condizioni di pulizia e sanificazione
  • Igiene del personale e delle lavorazioni
  • Formazione del personale
  • Lotta agli infestanti
  • Gestione rifiuti e residui di lavorazione
  • Approvvigionamento idrico
  • Rintracciabilità degli alimenti
  • Caratteristiche organolettiche di materie prime, semilavorati e prodotti finiti
  • Etichettatura
  • Sistemi di stoccaggio e rispetto delle temperature
  • Sistema di autocontrollo e HACCP
  • Condizioni di trasporto (igiene e rispetto temperature)

Una menzione a parte merita l’attività di ispezione delle carni svolta a domicilio nel caso delle macellazioni degli animali della specie suina su richiesta dei privati.

Dove

L’attività di controllo ufficiale viene svolta presso:

  • mattatoio ungulati domestici (bovini, ovini, caprini, suini ed equini);
  • mattatoio pollame (polli, tacchini, quaglie, etc);
  • mattatoio conigli;
  • mattatoio selvaggina allevata (cinghiali, cervi, daini etc.);
  • sezionamenti carni rosse (ungulati e selvaggina allevata);
  • sezionamenti carni bianche (pollame e conigli);
  • salumifici
  • stabilimenti di preparazioni di carne (hamburger, polpètte, spiedini etc.)
  • stabilimenti depurazione e spedizione molluschi
  • stabilimenti che trattano pesce fresco
  • stabilimenti di lavorazione del pesce
  • centri di imballaggio uova
  • laboratori confezionamento miele
  • centri di commercializzazione chiocciole
  • attività di vendita al dettaglio di carni e pesci freschi.

A chi si rivolge

Imprenditori del settore alimenti di origine animale, prodotti lattiero caseari esclusi.

Privati allevatori di suini nel caso delle macellazioni familiari.

Cosa offre

Le prestazioni erogate dal servizio sono:

  • ispezione negli impianti di macellazione;
  • controllo igienico sanitario nei settori della produzione, trasformazione, conservazione, commercializzazione, trasporto e deposito, distribuzione e somministrazione degli alimenti di origine animale;
  • vigilanza ed ispezione nelle strutture in cui la normativa vigente prevede il veterinario ufficiale;
  • disposizioni di indagini microbiologiche in tutte le fasi della produzione e sui prodotti;
  • valutazione degli esiti analitici ed informazione dei conduttori degli stabilimenti, dei risultati, degli esami e degli eventuali accorgimenti da adottare;
  • certificazioni sanitarie sui prodotti destinati all’esportazione o ad usi particolari;
  • monitoraggio della presenza di residui di farmaci e contaminanti ambientali negli alimenti di origine animale.

Come accedere al servizio

L’istituzionale attività di controllo ufficiale è svolta d’ufficio dal Servizio su tutte le attività registrate e riconosciute, attività di cui è detenuto un elenco aggiornato tramite le comunicazioni di SUAPE e Assessorato Igiene e Sanità – Regione Sardegna.

Le attività di certificazione ufficiale, quali ad esempio certificati export o edibilità dei prodotti alimentari, così come le ispezioni post mortem per i suini macellati a domicilio, vengono erogate su richiesta dei privati e sono soggette al pagamento di tariffa stabilita dal Ministero della Salute.

Tali richieste possono essere presentate contattando direttamente il Servizio nelle sedi territoriali di competenza tramite posta elettronica o numero telefonico.

Area di riferimento

Tutto il territorio della Asl Ogliastra.

Cosa serve

Per la richiesta di prestazioni erogate dal servizio non è richiesta alcuna specifica domanda formale o preventivo pagamento di diritti sanitari o di segreteria.

Costi e vincoli

I costi, sia dell’attività di controllo ufficiale che di prestazioni nell’interesse del privato, sono variabili in base alle attività svolte e sono disciplinati dal D.lgs 32/21 o da specifico tariffario regionale.

Tempi e scadenze

Le attività di controllo ufficiale sono diverse e regolate dagli specifici piani di monitoraggio e sorveglianza emanati dall’Assessorato igiene e sanità della Regione Sardegna.

Le richieste di prestazioni nell’interesse del privato vengono erogate sulla base delle esigenze di servizio.

Strutture che erogano il servizio

Riferimenti

Ulteriori informazioni

Ultima modifica