L’accesso civico “generalizzato” prevede il diritto in capo a qualunque cittadino di accedere ai documenti, ai dati ed alle informazioni detenute dalle PP.AA., ulteriori a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria.

Anno 2023

Nei primi due trimestri non è pervenuta nessuna richiesta di accesso civico “generalizzato”.

Anno 2022

Nei quattro trimestri non non è pervenuta nessuna richiesta di accesso civico “generalizzato”.